1 fotografo

2000 persone

1250 rulli fotografici

15000 fotografie

1 singola umanità

 

“QuindiciPercento” è un progetto artistico che mira a combattere gli stereotipi rappresentando le molte sfaccettature e identità di persone da tutto il mondo, in uno sforzo espressivo che mira a celebrare la diversità come una risorsa per l’intera umanità.

“Quindici Percento” è la proporzione della popolazione mondiale composta da persone con disabilità.

L’obiettivo del progetto è di porre una nuova luce sulle persone con disabilità e sulle loro storie, per sollevare domande tra il pubblico riguardo ai filtri creati da stereotipi e idee sbagliate che hanno distorto la nostra visione e i nostri valori.

Con l’adozione della Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti delle persone con disabilità nel 2006, si è verificato un cambio di paradigma che ha scartato la visione delle persone con disabilità come oggetto di beneficenza e trattamento medico, abbracciando un approccio basato sui diritti umani che riconosca i loro diritti e valorizzi la loro partecipazione e inclusione nella società.

QuindiciPercento è iniziato nel 2015 e mira a ritrarre le molteplici sfaccettature e identità dell’umanità come celebrazione della differenza e della diversità. Ogni struttura del progetto è centrata sulla storia personale del soggetto, prima di tutto come individuo con la sua storia e ambizioni personali. La disabilità diventa solo un elemento tra i tanti che costituiscono la propria identità.

Questa serie fotografica cerca di aumentare la consapevolezza e la comprensione che le nostre comunità sono sempre arricchite dalla diversità dei loro membri, siano esse persone con disabilità, donne, giovani, persone anziane, persone appartenenti a minoranze e tutti gli altri gruppi. E le nostre comunità possono essere rafforzate solo garantendo l’inclusione di ciascuno dei loro membri. Il progetto è quindi un invito ad abbracciare la diversità come parte integrante dell’umanità.

Le storie che compongono il lavoro derivano da: Italia, Ecuador, Romania, Nepal, Germania, Albania, Cuba, Mongolia, India, Irlanda, Svizzera, Kenya e Cambogia.